Shaolin Wuseng Houbeidui - Italy  |  Cultura Tradizionale Shaolin

Tel: 347 299 6435  |  380 523 6721  

Email: contact@culturashaolin.it  |  contact@shaolinwuseng.com

 

     Start

     Shaolin Kung Fu WuShu

     Shaolin Chan

     Lezioni

     Maestri e Insegnanti (teachers)

     Immagini (image gallery)

     Calendario

     News

     Rassegna stampa (press book)

     Eventi e stage

     Progetti sponsor

     Download

     Attrezzature

     Links

     Facebook

     __________________________

     Informativa legale

 

 

NEWS 2006

 

( Per le date delle prossime attività vedi pagina Calendario )

 

 

2017

2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

2008

2007

2006

2005

2004

 

___________________________________

 

  • Venerdì 15 Dicembre si è svolta la sessione d'esame di fine anno. I partecipanti, giunti alla conclusione del primo o secondo anno di Shaolin Kung Fu WuShu, sono tutti risultati idonei ai passaggi di livello, dimostrando ottimi progressi e padronanza delle tecniche base. 

              

  • Sabato 18 Novembre, a Bellinzona, Svizzera, la scuola ha partecipato al 2° Trofeo Kung Fu WuShu Arte in Movimento, competizione con circa 150 atleti provenienti da scuole svizzere ed italiane. La squadra, composta da tre allievi tutti con meno di due anni di pratica, ha ottenuto ottimi risultati, con due secondi posti, un quarto ed un quinto, ottenuti nelle categorie per esperti. Si è particolarmente distinta Laura Elia, con i secondi posti nelle categorie 'forme mani nude stili del nord - esperti agonisti' e 'forme arma corta stili del nord - esperti agonisti'.

                 

  • La partenza del Maestro Shi De Yang, tornato in Cina dopo tre settimane trascorse in Italia presso la scuola, è stata accompagnata dall'uscita, sabato 11 Novembre, di uno stupendo reportage realizzato dal famoso fotografo Ugo Zamborlini per Sportweek, prestigioso settimanale della Gazzetta dello Sport. Gli insegnanti della scuola, anche a nome del Maestro, ringraziano la redazione per aver dedicato questo importante spazio a portare il Chan e Wugong di Shaolin all'attenzione di migliaia di italiani.

                                

  • Venerdì 10 Novembre il Maestro Shi De Yang ha fatto ritorno in Cina: ha lasciato tutti con molti piacevoli ricordi ed ancor più con preziosi insegnamenti da seguire. Prima della partenza ha presentato agli insegnanti della scuola, suoi allievi, alcuni regali e sue calligrafie appositamente scritte per la scuola. Grazie Maestro!

                 

  • Domenica 29 Ottobre la scuola Shaolin WuShu Guan Italy ha tenuto un grande stage aperto a tutti i praticanti di Shaolin Chan e Wugong, diretto dal Maestro Shi De Yang. Durante le oltre 4 ore di lezione il Maestro ha offerto a tutti i presenti una visione di base del Chan, della storia di Shaolin, ed ha inoltre insegnato la forma tradizionale Wu Xing Ba Fa. Ringraziamo il Maestro e tutti i partecipanti per questa eccezzionale giornata.

                 

  • Sabato 28 Ottobre si è svolta la Martial Arts Night, il principale spettacolo di arti marziali in Italia. La scuola Shaolin WuShu Guan Italy ha partecipato in vari ruoli: Walter Gjergja come membro del comitato organizzatore, Valter Carboni come co-presentatore, e la squadra dimostrativa, composta da Walter Gjergja, Shi Heng Yi e cinque studenti, ha affiancato nelle esibizioni i molti Maestri e campioni di varie arti marziali. Durante la serata gli insegnanti hanno inoltre colto l'occasione per dare un formale benvenuto in Italia ad un eccezzionale spettatore, il Gran Maestro Shi De Yang.

                 

  • Domenica 22 Ottobre è arrivato in Italia il Maestro Shi De Yang. Nei suoi primi giorni a Milano ha voluto immediatamente visitare la scuola ed iniziare le sessioni intensive di approfondimento della cultura Shaolin con i suoi allievi Walter Gjergja e Valter Carboni, insegnanti della scuola. In parallelo ha avuto modo di incontrare la stampa ed i media per parlare di Chan e Wugong, e dei suoi progetti umanitari e didattici in Cina ed Italia. 

                   

 

  • Venerdì 29 Settembre si è svolto un meeting generale seguito dalla cena sociale per celebrare il secondo compleanno della scuola. La serata è iniziata con la proiezione di un documentario su Shaolin, e gli studenti hanno poi presentato alla scuola uno stupendo regalo ed un toccante messaggio di auguri. Gli insegnanti ringraziano tutti gli allievi e collaboratori per il costante entusiasmo e contributo allo sviluppo della scuola.

 

  • A Settembre la scuola Shaolin WuShu Guan Italy è stata contattata da Mediaset per la possibile realizzazione di alcuni segmenti televisivi dedicati a Shaolin. La scuola ringrazia Mediaset per la fiducia accordata e si prepara a lavorare con entusiasmo sui progetti che verranno eventualmente sviluppati, progetti che dovranno però essere conformi ad una presentazione concreta e corretta delle discipline e cultura Shaolin.

 

  • Durante la chiusura estiva della scuola, da lunedì 24 Luglio a lunedì 4 Settembre, gli insegnanti del Shaolin WuShu Guan Italy hanno condotto uno stage di Shaolin tradizionale in Francia, e sono stati ospiti del Maestro Shi Xing Hong presso il suo campus Shaolin in Ungheria. Valter Carboni ha poi trascorso un soggiorno di studio in vari importanti monasteri Buddhisti in Asia, mentre alcuni allievi e collaboratori della scuola Shaolin WuShu Guan Italy hanno trascorso periodi di allenamento in Cina (Shaolin e Beijing). 

                        

  • Ad Agosto gli insegnanti della scuola hanno contribuito a Beltade, importante web magazine italiano sul fitness, con un articolo sulla preparazione fisica tradizionale Shaolin.

            

  • A Luglio la rivista di arti marziali Budo International ha pubblicato un ampio reportage sul Martial Arts Planet, evento svoltosi a Maggio all'interno del 18° Festival del Fitness (vedi news di Maggio in questa pagina). Oltre ad essere membri del comitato organizzatore, Walter Gjergja e Valter Carboni hanno presentato le arti marziali di Shaolin insieme al Maestro Shi Xing Hong. 

                          

  • Venerdì 16 Giugno si è svolta la seconda sessione d'esame per il passaggio a primo livello, e la prima sessione per il passaggio a secondo livello. Quasi tutti i partecipanti, giunti alla conclusione del loro primo o secondo anno di Shaolin Kung Fu WuShu, sono risultati idonei ed hanno dimostrato ottimi progressi e padronanza delle tecniche base. 

              

 

  • Giovedì 25, venerdì 26, sabato 27 e domenica 28 Maggio, a Firenze, la scuola ha presentato dimostrazioni e stage introduttivi di Shaolin Kung Fu WuShu al Martial Arts Planet, presso il 18° Festival del Fitness. Protagonisti Shi Xing Hong, Maestro Shaolin 32^ generazione, Walter Gjergja e Valter Carboni, i quali hanno presentato varie dimostrazioni e due stage di Shaolin Ji Ben Gong e Shaolin Qi Gong Ba Duan Jin.  

                        

  • Domenica 14 Maggio, ad Alessandria, cinque allievi della scuola, tre dei quali al loro esordio agonistico, hanno partecipato alla tappa Italiana del 14° Trofeo Hoang Nam, competizione internazionale di arti marziali con circa 150 atleti provenienti da 3 nazioni. La squadra ha ottenuto ottimi risultati, con tre primi posti, un secondo ed un quarto, su cinque categorie disputate.

             Alessandro Roncarati   -   1° Sanda < 65kg

             Laura Elia   -   1° forme a mani nude femminili +18

             Michele Furesi   -   1° forme a mani nude maschili +18

             Fabio Furesi   -   2° forme a mani nude maschili -18

 

  • Mercoledì 8 Marzo 2006, nella sua stanza presso il monastero Shaolin, si è spento all'età di 82 anni il Gran Maestro Shi Suxi, guida spirituale del Tempio, monaco Shaolin della 30^ generazione. 

     

    Shi Suxi entrò nel monastero nel lontano 1934, all'età di 10 anni, e fu uno degli ultimi monaci ad essere istruito dai Maestri dell'800. Il suo principale Maestro, di cui diventò Discepolo, fu Shi Chenxu (29^ generazione Shaolin), Abate e famoso combattente, difensore del monastero e della popolazione locale, sopravvissuto agli scontri con i signori della guerra ed all'incendio del 1928.

     

    Shi Suxi si applicò agli studi con totale devozione, diventando monaco in giovane età ed in seguito grande esperto di Shaolin Wugong, fino ad essere considerato il più competente conoscitore e ricercatore delle discipline marziali del monastero Shaolin nel '900.

     

    Visse alcune fra le decadi più buie per Shaolin, caratterizzate dalla rivoluzione culturale e dalla chiusura da parte del governo. Fu uno dei pochi monaci a rimanere al Tempio, ormai in rovina, durante il periodo 1950 - 1970, difendendolo strenuamente, con la pace ma anche con la forza, aiutando la popolazione locale durante molti periodi di difficoltà, con grandi sacrifici e carità, continuando a tramandare i tre tesori di Shaolin (Ch'an, Wugong, medicina tradizionale) ai pochi allievi dell'epoca, anche in segreto.

     

    Con la rinascita di Shaolin negli anni '70 e '80 Shi Suxi divenne la guida spirituale del monastero e formò molti allievi fra i quali un ristretto numero di Discepoli di altissimo livello, il cui compito era ed è di preservare la vera cultura tradizionale di Shaolin nel nuovo millennio. Primo fra tutti Shi De Yang, suo Discepolo per quasi 30 anni e per lui più che un figlio. 

     

    Negli ultimi anni Shi Suxi era gravemente malato, condizione che ne limitava le attività ma non l'impegno, l'energia, il carisma e la serenità. La sua scomparsa lascia un vuoto enorme in tutta la comunità Shaolin: ci ha lasciati forse l'ultimo grande Maestro di un'epoca ormai passata.

             Shi Suxi 1924 - 2006

 

               

  • Da sabato 18 a martedì 28 Febbraio, Walter Gjergja ha ospitato l'amico Zhang Ji Dong, campione del mondo (specialità QiangShu) e pluri-campione cinese (specialità ChangQuan, QiangShu, JianShu, TangLang), membro della nazionale cinese e del Beijing WuShu Team. Durante le quasi due settimane trascorse in Italia Zhang Ji Dong ha partecipato alle lezioni presso la scuola Shaolin WuShu Guan Italy ed ha presentato una spettacolare esibizione al gala dell'Open Kung Fu WuShu.

                 

  • Sabato 25 e domenica 26 Febbraio a Monza, alcuni allievi della scuola hanno partecipato al Open Kung Fu WuShu, competizione internazionale di arti marziali Cinesi fra le più grandi e prestigiose in Europa con circa 650 atleti provenienti da 12 nazioni; Walter Gjergja ha inoltre coordinato l'evento come membro del comitato organizzatore, responsabile del Kung Fu tradizionale. Il weekend di gara ha visto il successo di atleti di altissimo livello da tutta Europa: fra gli allievi del Shaolin WuShu Guan Italy si è distinta Laura Elia con il secondo posto nelle forme tradizionali mani nude stili del nord, ottenuto dopo pochi mesi di pratica.

                      

  • A Febbraio la rivista internazionale Fitness Magazine ha pubblicato un articolo sulle arti marziali, dedicato in particolar modo allo stretching, con il contributo di alcune immagini e testi dell'insegnante Walter Gjergja.

              

  • A Gennaio 2006 la scuola Shaolin WuShu Guan Italy, nella persona di Walter Gjergja, è stata confermata 'consulente ufficiale' della rivista Budo International in Italia per tutto ciò che concerne eventi ed attività Shaolin Wugong (Kung Fu WuShu) per l'anno 2006. La scuola si prepara a lavorare con entusiasmo sugli eventi in programma quest'anno.