Shaolin Wuseng Houbeidui - Italy  |  Cultura Tradizionale Shaolin

Tel: 347 299 6435  |  380 523 6721  

Email: contact@culturashaolin.it  |  contact@shaolinwuseng.com

 

     Start

     Shaolin Kung Fu WuShu

     Shaolin Chan

     Lezioni

     Maestri e Insegnanti (teachers)

     Immagini (image gallery)

     Calendario

     News

     Rassegna stampa (press book)

     Eventi e stage

     Progetti sponsor

     Download

     Attrezzature

     Links

     Facebook

     __________________________

     Informativa legale

 

 

NEWS 2012

 

( Per le date delle prossime attivitą vedi pagina Calendario )

 

 

2017

2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

2008

2007

2006

2005

2004

 

___________________________________

 

  • Venerdì 21 Dicembre si sono interrotte le lezioni e concluse le attività del centro culturale e scuola tradizionale Shaolin Wuseng Houbeidui Italy per il 2012.

     

    Il Gran Maestro Shi De Yang dal Tempio Shaolin, i Maestri Shi Xing Mi e Shi Xing Cang, gli insegnanti Shi Yong Yu, Shi Yong Feng, Shi Yong Lei, Shi Yong Shui e Alice D'Agostino, ringraziano allievi vicini e lontani, amici e condiscepoli, collaboratori e supporter, lettori e contatti in Italia e nel mondo, per questo anno ricco di esperienze, apprendimento, progetti, entusiasmo e crescita.

     

    Buone feste, Amituofo!

     

     

  • Domenica 16 Dicembre, a Milano, si è svolta la sessione d'esame di fine anno; i partecipanti sono tutti risultati idonei ai passaggi di livello e hanno confermato una buona padronanza del programma studiato. Lunedì 17 è stata quindi celebrata la festa di fine anno della scuola Shaolin Wuseng Houbeidui Italy: i circa cento allievi e amici presenti hanno condiviso una bellissima serata all'insegna dei valori che contraddistinguono la cultura Shaolin e la scuola!

            

    

  • Da mercoledì 12 a venerdì 14 Dicembre, a Francoforte (Germania), il Maestro Shi Xing Mi (Walter Gjergja) è intervenuto a una conferenza culturale e ha presentato lezioni di filosofia Chan e Shaolin Gong Fu.

 

 

  • Sabato 1 e domenica 2 Dicembre, in Valtellina, si è svolto il primo ritiro invernale della sede distaccata Shaolin Xuesheng, organizzato e condotto dagli insegnanti Shi Yong Feng (Manuele Trovò) e Alice D'Agostino, i quali hanno condiviso con i loro allievi due giorni completamente dedicati alla cultura Shaolin. 

                        

     

  • Sabato 24 Novembre, a Milano, il Maestro Shi Xing Mi (Walter Gjergja) ha presentato una giornata dedicata allo studio approfondito della forma tradizionale Shaolin Xiao Hong Quan. Ringraziamo i partecipanti, in particolar modo chi ha intrapreso trasferte da altre regioni italiane, per l'impegno e l'interesse nei confronti della cultura Shaolin.

               

               

       

  • Durante la seconda settimana di Novembre al Tempio Shaolin si sono svolte due importanti attività, la settimana di celebrazione degli antenati e il ritiro Chan autunnale, entrambe presiedute da Shi Yong Xin, Abate del Tempio Shaolin. Il Gran Maestro Shi De Yang, dopo un breve viaggio in Messico dove ha condotto uno stage e conferenza dedicata alla cultura Shaolin, è tornato al monastero per partecipare alle attività.

                 

 

  • Sabato 10 e domenica 11 Novembre, a Jesolo, i Maestri Shi Xing Mi (Walter Gjergja) e Shi Xing Cang (Valter Carboni) sono stati ospiti ai campionati open di Kung Fu WuShu tradizionale organizzati dalla scuola Shaolin WuShu Venezia e dalla federazione Chan Wu. La scuola ha partecipato alla gara con l'allievo Marco Augeri al suo debutto nel combattimento Sanda, seguito dall'allenatore Shi Yong Shui (Andrea Nardi), mentre la sede distaccata Shaolin Xuesheng ha presentato l'intera squadra agonisti, preparata e seguita dagli insegnanti Shi Yong Feng (Manuele Trovò) e Alice D'Agostino. Congratulazioni per l'impegno e i risultati conseguiti - oltre 40 medaglie di cui 20 primi posti - in tutte le categorie 'forme Shaolin' e nel combattimento Sanda: Shaolin Xuesheng premiata come miglior scuola tradizionale e vincitrice del campionato. Ringraziamo la scuola Shaolin WuShu Venezia per l'ospitalità e rinnoviamo a tutti, in particolar modo Giuliano Zampese e Ines Minto, i complimenti per un evento ben organizzato.

   

  • Mercoledì 31 Ottobre la scuola Shaolin Wuseng Houbeidui augura "buona Via" all'allievo esperto Willian Bernar, il quale si trasferisce a tempo indeterminato in Brasile, suo paese natio, preceduto alcuni mesi fa dal fratello minore Welinton, anche lui allievo della scuola. Amituofo Willian e Welinton, arrivederci a Shaolin il prossimo anno! 

                 

 

 

  • Sabato 27 e domenica 28 Ottobre, a Rimini, la scuola ha partecipato ai campionati open di Kung Fu WuShu organizzati dalla federazione ufficiale Italiana FIWUK CONI, in questa occasione con una squadra composta quasi esclusivamente da debuttanti. La sede distaccata Shaolin Xuesheng ha inoltre partecipato con una squadra composta dai tre allievi più esperti, allenati da Shi Yong Feng (Manuele Trovò). Tutti insieme hanno trascorso un piacevole weekend e hanno avuto un'opportunità di incontro e scambio tecnico con praticanti di altre scuole Shaolin. I Maestri Shi Xing Mi (Walter Gjergja) e Shi Xing Cang (Valter Carboni) sono inoltre intervenuti alle riunioni e dimostrazioni del CONI Sports Days.

             Stefano Piras (Shaolin Xuesheng)   -  1° forme Shaolin mani nude M, 1° forme Shaolin arma lunga M

             Gianluca Pirilli (Shaolin Xuesheng)   -  1° forme Shaolin mani nude M <18, 1° forme Shaolin arma lunga M <18

             Michele Hu (Shaolin Wuseng)   -  2° forme Shaolin mani nude M <18, 2° forme Shaolin arma lunga M <18

             Francesco Scaringella (Shaolin Xuesheng)   -  2° forme Shaolin arma corta M, 3° forme Shaolin mani nude M

             Marco Augeri (Shaolin Wuseng)   -  2° forme Shaolin arma lunga M, 4° forme Shaolin mani nude M

             Mirko Belfi (Shaolin Wuseng)   -  3° forme Shaolin arma lunga M, 5° forme Shaolin mani nude M

             Sara Chiminelli (Shaolin Wuseng)   -  3° forme Shaolin mani nude F

             Niccolò Gelsi (Shaolin Wuseng)   -  3° forme Shaolin mani nude M <18

            

              

 

  • Lunedì 22 Ottobre al Tempio Shaolin hanno avuto luogo le cerimonie di apertura del 9° Shaolin WuShu Festival, evento culturale e agonistico che si svolge a Zhengzhou, capitale della regione dell'Henan. Il Maestro Shi Xing Mi (Walter Gjergja) e il discepolo Shi Yong Feng (Manuele Trovò) sono stati invitati a partecipare alle cerimonie e attività del Festival ma purtroppo non hanno potuto recarsi in Cina a causa dei molti impegni europei (vedi altre news in questa pagina). 

                        

   

  • Domenica 21 Ottobre, a Zurigo (Svizzera), il Maestro Shi Xing Mi (Walter Gjergja) è stato ospite ad una conferenza culturale internazionale all'interno della quale ha presentato la filosofia Chan e ha condotto una dimostrazione di Shaolin Kung Fu.

 

  • Venerdì 28 Settembre si è svolto un meeting generale per celebrare l'ottavo compleanno della scuola. La serata è iniziata con il racconto della storia della scuola, seguito dall'ormai consueta assegnazione di numerosi premi, alcuni importanti altri divertenti; gli oltre ottanta allievi e amici presenti alla festa hanno poi proseguito la serata con un buffet. I Maestri ringraziano tutti coloro che in questi anni hanno contribuito allo sviluppo della scuola: allievi vicini e lontani, amici e condiscepoli, collaboratori e supporter in Italia e nel mondo. La scuola e centro culturale Shaolin Wuseng Houbeidui - Italy siete voi!

               

   

  • Sabato 15 Settembre, a Venezia, sei allievi della scuola hanno partecipato ad una dimostrazione e mostra fotografica dedicata alla cultura Shaolin, organizzata dagli amici insegnanti della scuola Shaolin WuShu Venezia. Nei giorni seguenti gli insegnanti della scuola Shaolin Wugong Casale hanno realizzato un reportage fotografico sul Kung Fu Shaolin con la partecipazione del Maestro Shi Xing Mi (Walter Gjergja), da due anni il loro Maestro Shaolin. 

                        

                      

 

 

  • Da venerdì 7 a domenica 9 Settembre, a Berlino (Germania), si è svolto il primo European Shaolin Culture Festival, presieduto da Shi Yong Xin, Abate del Tempio Shaolin, accompagnato da un team di 30 giovani monaci ed alcuni importanti Maestri del monastero quali Shi Yong Chuan, Shi Yan Zhuang, Shi Yan Kai. Sono inoltre stati invitati quasi tutti i monaci e discepoli Shaolin residenti in Europa nonchè numerosi insegnanti di cultura Shaolin; complessivamente a Berlino sono arrivati oltre 50 wuseng, 150 insegnanti e 400 allievi di tutte le età e nazionalità. 

     

    Il Maestro Shi Xing Mi (Walter Gjergja) ha accolto con entusiasmo l'invito, accompagnato dal suo discepolo Shi Yong Feng (Manuele Trovò). Il Festival ha rappresentato una bellissima occasione per incontrare vecchi e nuovi amici condiscepoli della grande famiglia Shaolin e partecipare ad alcune importanti cerimonie e riunioni della S.E.A. (Shaolin Europe Association) organizzazione ufficiale del Tempio Shaolin per lo sviluppo della cultura Shaolin in Europa, progetto voluto dall'Abate per riunire con chiarezza i centri culturali realmente legati al Tempio Shaolin e i Maestri del monastero. 

     

    Durante la riunione conclusiva, alla quale sono stati invitati solo alcuni Maestri fra i quali Shi Xing Mi, la scuola Shaolin Wuseng Houbeidui Italy ha ricevuto un importante trofeo commemorativo ed è stata ufficializzata come centro culturale membro S.E.A. per delibera dell'Abate Shi Yong Xin e del consiglio della S.E.A. con voto unanime, ulteriore conferma del legame con il Tempio Shaolin e del lavoro divulgativo svolto in Europa con grande impegno e competenza. Ringraziamo Shi Yong Xin e il consiglio della S.E.A. per il riconoscimento e la fiducia. 

     

    I numerosi eventi che hanno composto il Festival, fra i quali grandi cerimonie monastiche e dimostrazioni marziali, hanno avuto anche un momento agonistico con lo svolgimento del primo Shaolin Examination Competition, durante il quale i migliori allievi da tutta Europa hanno eseguito forme Shaolin, valutati da un team di monaci. Shi Yong Feng (Manuele Trovò) ha disputato le due categorie per allievi esperti (80 partecipanti complessivi), forme tradizionali a mani nude e con armi, ottenendo il voto più alto in entrambe, per il quale ha ricevuto due medaglie d'oro e i complimenti di tutti i monaci e insegnanti che hanno assistito all'evento. Un'ulteriore conferma del suo livello tecnico assolutamente in linea con quello dei migliori giovani discepoli cinesi. 

     

    Il primo European Shaolin Culture Festival è indubbiamente stato un bellissimo evento grazie al quale si è potuta riunire tutta la famiglia Shaolin cinese ed europea: aspettiamo con entusiasmo la prossima edizione che probabilmente si svolgerà a Londra nel 2014, con il coordinamento del Maestro Shi Yan Zi. Amituofo!

 

            

L'Abate del Tempio Shaolin, Shi Yong Xin, con monaci, discepoli, maestri e collaboratori della S.E.A.; Shi Xing Mi (Walter Gjergja) in piedi quinto da destra.

 

                      

                        

                        

 

 

  • Lunedì 3 Settembre sono ripresi tutti i corsi dopo la chiusura estiva della scuola. Durante la pausa estiva il Maestro Shi Xing Mi (Walter Gjergja) è stato impegnato in varie attività divulgative ed eventi culturali in Italia, Svizzera e Austria (vedi precedente news in questa pagina). Insieme al Maestro Shi Xing Cang (Valter Carboni) ha inoltre coordinato il soggiorno a Shaolin di 15 allievi italiani, fra cui Shi Yong Shui (Andrea Nardi) e Shi Yong Lei (Matteo Locati) come guida del gruppo visti i precedenti viaggi, i quali hanno trascorso circa un mese presso il Shaolin Traditional Culture Center al Tempio Shaolin. Tutti gli allievi hanno dimostrato grande impegno, affrontando con entusiasmo le settimane di studio e allenamento, con la supervisione del Gran Maestro Shi De Yang e seguiti dai suoi discepoli Shi Xing Qiu, Shi Xing Bin e Shi Xing Ni.

                      

                      

                      

                      

                        

                        

 

 

  • A fine Luglio i corsi si sono interrotti per la chiusura estiva della scuola. Durante le settimane di attività estive il Maestro Shi Xing Mi (Walter Gjergja) ha visitato gli amici insegnanti della scuola Shaolin WuShu Venezia e si è poi recato a St Moritz (Svizzera) e Graz (Austria), dove è stato ospite a due conferenze culturali internazionali all'interno delle quali ha presentato la filosofia Chan e ha condotto dimostrazioni e stage di Shaolin Kung Fu: gli organizzatori delle conferenze hanno inoltre scelto un'immagine e un breve scritto di Shi Xing Mi per rappresentare il Chan (Zen) in alcune pubblicazioni. 

     

    I Maestri augurano a tutti serene vacanze estive e buon viaggio ai 15 allievi italiani partiti per trascorrere il mese di Agosto in Cina, al Tempio Shaolin.

     

    L'immagine e testo scelti per la pubblicazione:

              

                         Climb the highest inner mountains 

                         for only then you begin to truly see 

                         the valleys within 

                         the wonders around 

                         the journeys ahead. 

                        

 

             Con gli amici insegnanti della scuola Shaolin WuShu Venezia.

              

   

 

  • Da venerdì 13 a domenica 15 Luglio si è svolto il Shaolin Summer Retreat, stage estivo intensivo organizzato dalla scuola, in questa occasione presso un casale situato nell'Appennino emiliano, struttura immersa nella natura e ristrutturata con innovative metodiche di bio-architettura. I 40 partecipanti, allievi della scuola e alcuni amici da Shaolin WuShu Venezia, hanno seguito i ritmi della natura e delle giornate al monastero Shaolin, sia come attività che come intensità, con la guida del Maestro Shi Xing Mi (Walter Gjergja). Oltre all'allenamento fisico, i partecipanti hanno condiviso momenti di profonda riflessione e altri di grande divertimento, accomunati dai valori che dovrebbero sempre caratterizzare le discipline Shaolin e chi le pratica, con impegno e al contempo serenità. Train, think, smile!

               

                   

                    

                     

 

 

  • Giovedì 21 Giugno, in occasione della consegna dei diplomi d'esame (vedi precedenti news in questa pagina), si è svolto un importante avvenimento: gli allievi esperti e allenatori Manuele Trovò, Andrea Nardi e Matteo Locati sono stati accettati come discepoli della 33^ generazione Shaolin con i nomi Shi Yong Feng, Shi Yong Shui e Shi Yong Lei.

     

    Le loro nomine saranno completate e formalizzate quando si recheranno nuovamente in Cina per partecipare alla cerimonia ufficiale al Tempio Shaolin con i loro Maestri Shi Xing Mi (Walter Gjergja) e Shi Xing Cang (Valter Carboni), cerimonia che sarà organizzata e condotta dal Gran Maestro Shi De Yang.

     

    Manuele, Andrea e Matteo si aggiungeranno quindi a Shi Yong Yu (Laura Elia), la prima discepola "nata" nella scuola italiana e formalizzata con cerimonia al Tempio lo scorso anno: i quattro discepoli - Yu, Feng, Shui, Lei - rappresenteranno la prima vera discendenza Shaolin (famiglia Suxi e Deyang) di 33^ generazione e contribuiranno alla divulgazione della cultura Shaolin in Italia ed Europa per molti anni a venire.

     

    I Maestri Shi Xing Mi e Shi Xing Cang sono profondamente felici di poter accogliere discepoli come loro nella propria famiglia Shaolin! Il Gran Maestro Shi De Yang ribadisce dalla Cina tale sentimento e fa a Maestri e discepoli le più sentite congratulazioni! Amituofo.

              

 

 

  • Lunedì 18 e martedì 19 Giugno il Maestro Shi Xing Mi (Walter Gjergja), accompagnato dagli allievi esperti Manuele Trovò, Andrea Nardi, Alice D'Agostino, Simone Nava e Michele Hu, si è recato in Germania, a Francoforte, dove è intervenuto come speaker ad una conferenza internazionale, per presentare la filosofia Shaolin attraverso un discorso e una dimostrazione di Shaolin Kung Fu. La scuola ringrazia gli organizzatori per l'invito e l'interesse nei confronti della cultura Shaolin.  

                 

 

 

  • Sabato 16 Giugno si è svolta la sessione d'esame di fine anno accademico per i corsi adulti (gli esami dei corsi bambini si sono svolti l'8 Giugno e quasi tutti i giovani partecipanti hanno conseguito i rispettivi livelli). I circa 40 partecipanti - fra i quali anche alcuni allievi della sede esterna Shaolin Xuesheng (preparati dall'allenatore Manuele Trovò) e della scuola Shaolin Center (preparati dall'insegnante Enrico Giachero) - sono risultati quasi tutti idonei ai passaggi di livello dimostrando padronanza del programma studiato; in particolare gli allievi Fabio Furesi e Giangraziano Vignola hanno conseguito il 5° livello (allievi esperti e allenatori). Congratulazioni dal Gran Maestro Shi De Yang in Cina, dai Maestri Shi Xing Mi (Walter Gjergja) e Shi Xing Cang (Valter Carboni), e dall'insegnante Shi Yong Yu (Laura Elia).

              

 

 

  • Giovedì 14 e venerdì 15 Giugno, a St Moritz (Svizzera), il Maestro Shi Xing Mi (Walter Gjergja) è intervenuto come speaker ad una conferenza culturale internazionale ed è inoltre stato protagonista di un servizio fotografico sul Kung Fu Shaolin. 

              

     

 

  • Durante le ultime due settimane di Maggio al Tempio Shaolin si sono svolte alcune importanti cerimonie Buddiste, recitazioni dei sutra, ritiri di meditazione e dibattiti sulla filosofia Chan; in parallelo sono inoltre stati avviati gli incontri che anticipano il nono Buddhist Chinese Association (BCA) 'consiglio generale e raduno del comitato per la comunicazione internazionale'. Il Maestro Shi Xing Mi (Walter Gjergja), membro della BCA quale discepolo Shaolin 32^ generazione e considerato fra i principali divulgatori internazionali della cultura Shaolin, è stato invitato a partecipare alle cerimonie e alla conferenza. Purtroppo non ha potuto recarsi in Cina a causa dei molti impegni (vedi altre news in questa pagina) ma ha comunque ricevuto dal Gran Maestro Shi De Yang aggiornamenti sui temi discussi, fra i quali alcuni progetti che lo vedranno ulteriormente coinvolto nella diffusione della cultura Shaolin in Europa. 

                 

 

  • Domenica 20 Maggio, a Merate, si sono svolti i campionati italiani ufficiali (FIWUK CONI) di Kung Fu WuShu tradizionale. La rappresentativa della scuola, accompagnata dai Maestri Shi Xing Mi (Walter Gjergja) e Shi Xing Cang (Valter Carboni), è stata composta dall'allievo esperto e allenatore Manuele Trovò, pluri campione ufficiale mondiale (IWUF - Cina) europeo (EWUF) e italiano (FIWUK), l'allieva esperta e allenatrice Alice D'Agostino, vincitrice di numerosi campionati nazionali e internazionali, e tre allievi qualificati come vincitori dei campionati regionali (vedi news di Marzo in questa pagina) Simone Nava, Stefano Giusti, Marco Augeri. I partecipanti hanno trascorso una piacevole giornata insieme e hanno avuto un'opportunità di incontro con i migliori praticanti di altre scuole Shaolin italiane, per confrontarsi con serietà ma anche serenità e amicizia. Congratulazioni per l'impegno e i risultati conseguiti in tutte le categorie 'forme Shaolin'; in particolare Manuele Trovò rimane imbattuto da più di tre anni in tutti i campionati Shaolin ufficiali, italiani, europei e mondiali!

             Manuele Trovò   -  1° forme Shaolin mani nude M, 1° forme Shaolin arma lunga M  |  pluri campione italiano assoluto

             Alice D'Agostino   -  1° forme Shaolin mani nude F, 2° forme Shaolin arma lunga F  |  campionessa italiana

             Simone Nava   -  2° forme Shaolin arma corta M, 5° forme Shaolin mani nude M  |  vice campione italiano

             Marco Augeri  -  2° forme Shaolin (brevi) arma lunga M, 5° forme Shaolin (brevi) mani nude M  |  vice campione italiano

             Stefano Giusti   -  3° forme Shaolin mani nude M, 5° forme Shaolin arma lunga M

                    

            

   

  • Giovedì 19 Aprile è arrivato in Italia il Gran Maestro Shi De Yang. Questo suo quarto soggiorno a Milano è iniziato con una visita alla scuola, dove è stato calorosamente accolto dagli studenti con una dimostrazione e cena di benvenuto. Sabato 21 e domenica 22 il Maestro ha condotto due giornate di stage durante le quali ha presentato, ad oltre 50 allievi della scuola e partecipanti provenienti da varie città italiane ed estere, un'affascinante panoramica della tradizione culturale Shaolin (sabato) e la forma tradizionale Shaolin Taizu Chang Quan (domenica), assistito dai discepoli Shi Xing Mi, Shi Xing Cang, Shi Xing Ni, Shi Yong Yu.

     

    Shi De Yang ha quindi trascorso alcuni giorni con i suoi discepoli Shi Xing Mi (Walter Gjergja) e Shi Xing Cang (Valter Carboni) dopodichè si è recato insieme a loro a Roma per visitare la città e condurre due lezioni di cultura Shaolin presso le scuole dei Maestri Colonnese e Mirenna, dove il Gran Maestro Shi De Yang e il Maestro Shi Xing Mi (Walter Gjergja) hanno presentato la filosofia Chan, alcune tecniche di jibengong e la forma tradizionale Shaolin Xiao Hong Quan. Ringraziamo i Maestri romani e i loro numerosi allievi per la calorosa accoglienza, entusiasmo e ospitalità.

     

    Tornati a Milano, sabato 28 e domenica 29 il Gran Maestro Shi De Yang, assistito dal Maestro Shi Xing Mi (Walter Gjergja) e dall'allievo esperto Simone Nava, ha condotto altre due giornate di stage, dedicate al jibengong (sabato) e alla forma tradizionale con la sciabola Shaolin Wuhu Chuyang Dao (domenica). La settimana seguente Shi De Yang ha fatto alcune gite turistiche con Shi Xing Mi (Walter Gjergja) e Shi Xing Cang (Valter Carboni) dopodichè giovedì 3 Maggio è ripartito per la Cina.

     

    Ringraziamo il Gran Maestro per i preziosi insegnamenti e il contributo allo sviluppo della scuola attraverso le sue visite periodiche e l'ospitalità al Tempio Shaolin durante i molti soggiorni di Maestri e allievi, con affetto reciproco e unione consoni ad una vera discendenza tradizionale Shaolin. Amituofo!

               

               

               

               

                   

                   

                   

                   

 

  • La prestigiosa rivista internazionale Kung Fu Magazine, pubblicazione statunitense leader del settore arti marziali cinesi, alcuni mesi fa ha nuovamente richiesto al Maestro Shi Xing Mi (Walter Gjergja) un articolo, questa volta sulla forma tradizionale Da Hong Quan. L'articolo è stato incluso nello Shaolin Special 2012 pubblicato ad Aprile, edizione speciale che da quasi un decennio riscuote la più alta tiratura mondiale fra tutte le riviste di arti marziali. Questa è la quarta volta consecutiva che Shi Xing Mi e la scuola Shaolin Wuseng Houbeidui vengono invitati a contribuire alla più prestigiosa pubblicazione periodica Shaolin al mondo. Ringraziamo il direttore editoriale Gene Ching per la fiducia.

             1                 

 

  • Da venerdì 16 a lunedì 26 Marzo, in Portogallo, Shi Xing Mi (Walter Gjergja) ha condotto uno stage intensivo di filosofia Chan e Shaolin Gong Fu. La scuola ringrazia gli organizzatori e i partecipanti per l'invito, l'ospitalità e l'interesse nei confronti della cultura Shaolin.

               

 

  • Durante il primo trimestre dell'anno presso il Tempio Shaolin è stato avviato lo Shaolin Traditional Culture Center, progetto che si unisce agli alloggi gia disponibili nel monastero per offrire a piccoli gruppi di appassionati alla ricerca di un vero ritiro di studio a Shaolin la possibilità di studiare al Tempio e nei luoghi di allenamento limitrofi con i monaci e discepoli, secondo i canoni tradizionali, seguiti dai più competenti Maestri Shaolin fra i quali Shi De Yang, Shi De Jian, Shi Xing Qiu, Shi Xing Kai, Shi Yong Qian, Shi Yong Song, Shi Yan Zhuang, Shi Yan Deng, Shi Yan Lu.

     

    Shi Xing Mi (Walter Gjergja) è stato invitato ad essere fra i Maestri del progetto Shaolin Traditional Culture Center. Durante passati soggiorni a Shaolin gli era gia stato chiesto di condurre lezioni di Shaolin Kung Fu e filosofia Chan nel Tempio e scuole limitrofe; questo incarico didattico ne formalizza quindi tale ruolo di docente, attualmente unico a Shaolin per un insegnante occidentale.

               

 

  • Nell'edizione di Marzo del mensile For Men Magazine è stato pubblicato un breve articolo scritto con il contributo del Maestro Shi Xing Mi (Walter Gjergja) per presentare la filosofia e le arti marziali del Tempio Shaolin. Sempre a Marzo nella rivista Vanity Fair è stato pubblicato un breve articolo e reportage fotografico dalla Cina sui giovani discepoli del Maestro Shi De Yang e sulla scuola italiana. Ringraziamo le redazioni, in particolare l'amico e fotografo Milo Sciaky, per l'interesse nei confronti della cultura Shaolin.

                        

 

  • Giovedì 8 Marzo si è tenuta, come consuetudine ormai da alcuni anni, la commemorazione dedicata al Gran Maestro Shi Suxi, in occasione del sesto anniversario della sua scomparsa (1924 - 8 Marzo 2006). In concomitanza con le cerimonie organizzate dal Maestro Shi De Yang al Tempio Shaolin, nella scuola italiana si è svolta una cerimonia per ricordare il Gran Maestro, condotta dal Maestro Shi Xing Mi (Walter Gjergja) accompagnato dall'insegnante Shi Yong Yu (Laura Elia) e da circa 50 allievi e amici, seguita dal racconto della sua vita e da una conversazione sul significato della tradizione Shaolin nella vita odierna, tradizione della quale oggi possiamo beneficiare grazie anche ai grandi sacrifici che fece proprio il Gran Maestro Shi Suxi per salvaguardarla. Amituofo.

              

            

  • Sabato 3 Marzo, a Morbegno, la scuola ha partecipato ai campionati regionali ufficiali (FIWUK CONI) di Kung Fu WuShu, validi per la qualificazione ai campionati italiani assoluti 2012. La squadra della scuola ha vinto tutte le categorie 'forme tradizionali Shaolin' disputate. Oltre ai risultati conseguiti, cosa più importante gli allievi hanno trascorso una piacevole giornata insieme e hanno avuto un'opportunità di incontro con praticanti di altre scuole. Il Maestro Shi Xing Mi (Walter Gjergja) ha inoltre condotto la terza riunione del comitato nazionale Shaolin, del quale è coordinatore e direttore tecnico.

             Manuele Trovò   -  1° forme Shaolin mani nude M >18, 1° forme Shaolin arma lunga M >18

             Michele Hu   -  1° forme Shaolin mani nude M <18, 1° forme Shaolin arma lunga M <18

             Simone Nava   -  1° forme Shaolin arma corta M >18, 2° forme Shaolin mani nude M >18

             Stefano Giusti   -  2° forme Shaolin arma lunga M >18, 3° forme Shaolin mani nude M >18

             Marco Augeri  -  1° forme Shaolin (brevi) mani nude M >18, 1° forme Shaolin (brevi) arma lunga M >18

             Marco Naselli  -  3° forme Shaolin (brevi) mani nude M >18

            

              

 

 

  • Domenica 19 Febbraio, a Milano, il Maestro Shi Xing Mi (Walter Gjergja) ha condotto una giornata dedicata allo studio approfondito della forma tradizionale Shaolin Qi Xing Quan. Ringraziamo i numerosi partecipanti, in particolar modo chi ha intrapreso trasferte da lontane regioni italiane, per l'impegno e l'interesse nei confronti della cultura Shaolin. 

  

  • Giovedì 9 e venerdì 10 Febbraio il Maestro Shi Xing Mi (Walter Gjergja) si è recato in Germania, a Francoforte, dove è intervenuto come speaker ad una conferenza culturale internazionale, per presentare la filosofia Shaolin attraverso un discorso (il discorso di chiusura dell'evento) e una dimostrazione di Shaolin Wugong. La scuola ringrazia gli organizzatori e i partecipanti per l'invito e l'interesse nei confronti della cultura del Tempio Shaolin. 

    

  • Da venerdì 27 a domenica 29 Gennaio si è svolto il Shaolin Winter Retreat, stage invernale organizzato dalla scuola in un casale situato nell'Appennino emiliano, struttura immersa nella natura e stupendamente ristrutturata con innovative metodiche di bio-architettura. Per questo evento tutti i 30 posti disponibili sono stati assegnati ad allievi della scuola, i quali - con la guida del Maestro Shi Xing Mi (Walter Gjergja) - hanno seguito i ritmi della natura e delle giornate al monastero Shaolin, sia come attività che come intensità. Oltre all'allenamento fisico, i partecipanti hanno condiviso momenti di profonda riflessione e altri di grande divertimento, accomunati dai valori che dovrebbero sempre caratterizzare le discipline Shaolin e chi le pratica, con impegno e al contempo serenità. Amituofo!

               

                   

                   

 

 

  • Lunedì 23 Gennaio la scuola ha celebrato il Capodanno Cinese. Il 2012 è anno del drago, animale che nello zodiaco cinese rappresenta fortuna, decisione, potere, dinamismo, ma anche insensibilità, intemperanza, irruenza e presunzione.

  

  • Sabato 14 e domenica 15 Gennaio il Maestro Shi Xing Mi (Walter Gjergja), accompagnato dagli allievi esperti Manuele Trovò, Andrea Nardi, Alice D'Agostino e Simone Nava, si è recato in Germania, a Berlino, dove è intervenuto come speaker ad una conferenza culturale internazionale, per presentare la filosofia Shaolin attraverso un discorso (il discorso di chiusura dell'intera manifestazione) e una dimostrazione di Shaolin Wugong. La scuola ringrazia gli organizzatori, i partecipanti e l'emittente televisiva RTL, per l'invito e l'interesse nei confronti della cultura Shaolin. 

                 

    

  • Lunedì 9 Gennaio sono ripresi tutti i corsi della scuola dopo le festività di fine anno. Durante le vacanze invernali i Maestri Shi Xing Mi (Walter Gjergja) e Shi Xing Cang (Valter Carboni) hanno pianificato un fitto calendario di attività che si svolgeranno quest'anno in Italia, in numerose altre nazioni Europee, e in Cina. Il Maestro Shi Xing Mi si è inoltre recato in Austria per un ritiro in montagna mentre il Maestro Shi Xing Cang in Germania per un meeting relativo ad alcune importanti attività che si svolgeranno con il supporto dell'azienda tedesca KWON, leader europeo nella distribuzione di articoli per le arti marziali e da alcuni anni supporter della scuola. In Cina un team di condiscepoli al Tempio Shaolin, con la supervisione del Maestro Shi De Yang, ha presentato dimostrazioni Shaolin in occasione della riapertura di un piccolo tempio limitrofo recentemente ristrutturato. Infine un numeroso gruppo di allievi italiani della scuola, fra i quali tutti gli allenatori, ha trascorso le festività di fine anno insieme.